Rilanciamo un governo civico

DOPO LE PRIMARIE DEL PD SEMPRE PIU’ NECESSARIO IL GOVERNO CIVICO

Prendiamo atto della vittoria di Bruno Valentini nelle primarie del Pd per la candidatura a sindaco di Siena come indispensabile elemento di chiarezza nella situazione politica locale a poco più di un mese dalle elezioni amministrative.

Prendiamo anche atto che parte dei cittadini partecipanti alle primarie, forse non tutti del Pd, sembrano aver finalmente compreso i danni causati alla Città dal fallito e trasversale Sistema Siena, e abbiano colto l’occasione per dare un segnale forte causando la sconfitta di Mugnaioli, alter ego di Ceccuzzi, massimo responsabile della attuale crisi.

Bruno Valentini si proclama alfiere del rinnovamento, ma la sua pretesa di rappresentare la soluzione giusta ai problemi di Siena è oggettivamente indebolita dalla rivendicata appartenenza al Pd, un partito soggetto a pesanti condizionamenti fiorentini e romani, un partito nel quale l ‘apparato di potere fedele a Ceccuzzi è ancora presente e, a livello comunale, determinante.

Dopo i numerosi interventi critici di Valentini degli ultimi giorni ci aspettavamo che non perdesse l’occasione di mettere subito in atto quanto quotidianamente proclamato, ma le sue prime parole non vanno affatto nella direzione giusta: infatti se da una parte scarica del tutto lo sconfitto Ceccuzzi, dall’altra si rivolge a Marzucchi e all’Udc perché entrino nella sua coalizione riportando immediatamente a tempi passati, sia pur recenti, che non vogliamo assolutamente veder tornare.

Da parte nostra ribadiamo che il Pd, comunque si presenti, non può essere una credibile soluzione ai problemi di Siena, al pari di altri gruppi al cui interno sono mascherate (male) persone che hanno governato, in pieno accordo con Ceccuzzi per lunghi anni, il sistema di potere che l’ha distrutta.

Solo i liberi cittadini, senza distinzioni di provenienza e di appartenenza e senza pregiudizi ideologici possono davvero tagliare di netto col passato ed inaugurare una nuova stagione. Trasparenza, legalità e partecipazione popolare sono i principi fondanti del governo civico, indispensabile per uscire dalla crisi e realizzare una Siena nuova, diversa, orgogliosa delle sue tradizioni e della sua identità e nel contempo aperta al mondo. Affronteremo pertanto la campagna elettorale con ancora maggior determinazione, fiduciosi di riuscire a spiegare agli elettori la validità e le potenzialità di governo della nostra proposta politica genuinamente civica che vuole restituire ai cittadini, senza interessate intermediazioni, la amministrazione della loro comunità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...