Archivio mensile:maggio 2013

Ringraziamento agli elettori

contrassegno-lista-CITTADIN

Enrico Tucci e la lista civica CITTADINI DI SIENA ringraziano gli elettori senesi che, in uno scenario elettorale frammentato e pieno di insidie per i non addetti ai lavori, hanno voluto premiarne col loro voto la coerenza nella proposta politica e la qualità nella selezione dei candidati.
Ringraziamo anche quel 30% ed oltre di elettori che non hanno votato perché hanno mandato alle forze politiche un messaggio per quanto ci riguarda molto chiaro: per innescare il cambiamento è indispensabile formulare una nuova proposta politica aggregante, articolata, trasversale, libera da appartenenze, ricca di persone libere e di contenuti realizzabili.
A questa nuova proposta politica lavoreremo da domani, senza aspettare l’esito di un ballottaggio  tutto all’interno del sistema di potere che ha rovinato Siena, nè l’insediamento del nuovo consiglio comunale.
CITTADINI DI SIENA si mette a disposizione della comunità come punto di aggregazione e di riferimento, senza alcuna pretesa di primogenitura o di preminenza, di un nuovo schieramento civico fondato sul principio della pari dignità che possa trasversalmente unire tutti i veri oppositori, vecchi e nuovi, del sistema Siena. Se questo processo di inclusione e di aggregazione nei prossimi mesi avrà successo, al momento della prossima implosione del sistema Siena, non lontana a giudicare dalle schermaglie già in atto, i cittadini torneranno numerosi e compatti alle urne per decretarne democraticamente la fine e dare finalmente vita ad una nuova stagione di governo.

Appello al voto

contrassegno-lista-CITTADIN

La lista civica Cittadini di Siena si propone agli elettori per il governo della città in netta e definitiva contrapposizione al “sistema Siena”, egemonizzato dal Pd con la acquiescenza della opposizione, che ci ha portato al disastro devastando tutte le nostre Istituzioni. Abbiamo una lista composta da persone per bene, competenti, di varia estrazione politica, accomunate dall’amore per Siena, pronte ad amministrare il Comune. Siamo cittadini liberi, senza condizionamenti da parte di partiti, lobby, consorterie e associazioni più o meno riservate. Le nostre parole d’ordine sono: legalità, trasparenza, partecipazione, merito e competenza. Tutti se ne riempiono la bocca, noi siamo in grado di metterle in pratica perché non abbiamo nè padrini nè padroni. La partitocrazia ci ha rovinato, ora tocca ai Cittadini. Riprendiamoci Siena!

Guarda il nostro canale you tube:

http://www.youtube.com/channel/UCr2qUWuSO2XF0YkLV5Bl5fQ

Tucci: Caro elettore del centrosinistra, perseverare diabolicum …

MAN_Web

Caro Elettore di centrosinistra, in questi anni hai sempre votato convintamente il tuo partito, che magari prima erano i DS o La Margherita e poi il Pd, nel nome della giustizia sociale, della solidarietà, dell’antifascismo e, più recentemente, dell’Europa. Sognavi sicuramente una Italia più moderna, ma solidale, aspiravi giustamente al benessere, ma sempre con un occhio di attenzione ai meno fortunati. In questi anni probabilmente ti sei speso nel volontariato e, vivendo a Siena, in Contrada, delegando ai dirigenti del tuo partito, il Pd, le scelte strategiche determinanti per il destino nella Città e quindi anche per il tuo e per quello dei tuoi figli. E’ accaduto però che quelle persone alle quali avevi dato fiducia hanno usato in malo modo il potere derivante dal tuo consenso. E’ successo così che abbiano mandato il Monte dei Paschi sull’orlo del fallimento, come pure la Fondazione, la principale risorsa della nostra comunità. Contestualmente hanno mandato in crisi il bilancio del Comune e sull’orlo del dissesto l’Università. Non credo che questi signori meritino ancora la tua fiducia, se non altro perché non sono stati capaci di chiedere scusa ed oggi, come se nulla fosse accaduto, ti chiedono ancora consenso dopo un rinnovamento di facciata, non spontaneo, ma indotto da provvedimenti della Magistratura.
A Siena, come in Italia, stiamo scontando i danni causati dalla partitocrazia, degenerazione della politica. Per salvare il salvabile e realizzare un nuovo modello di sviluppo della Città è secondo noi necessario un taglio netto col passato e una assunzione di responsabilità in prima persona dei cittadini realizzabile dando consenso a chi non é compromesso e non ha legami partitici che lo possano condizionare
Cittadini di Siena si presenta con una lista di persone per bene e capaci, del più vario orientamento politico, accomunati dalla volontà di essere utili alla comunità.
Cittadini di Siena non ti promette la luna, ma ti assicura una amministrazione fondata sulla legalità, la trasparenza e la partecipazione, condizioni indispensabili, insieme alla valorizzazione dei meriti e delle competenze, per uscire dalla crisi con un nuovo modello di sviluppo non più basato sulla rendita e l’assistenzialismo, ma sulla capacità di attrarre investimenti e di fare impresa. Il tuo vecchio partito sicuramente ti farà promesse analoghe, ma, a causa delle guerre intestine e della abitudine ad una gestione opaca del potere, non sarà ancora una volta in grado di mantenerle condannando Siena ad un declino inarrestabile. Riflettici.
Enrico Tucci candidato sindaco
Lista Cittadini di Siena

Chiusura della Campagna Elettorale

contrassegno-lista-CITTADIN

La lista civica CITTADINI DI SIENA invita tutti i cittadini, gli amici, i simpatizzanti ad un brindisi augurale di chiusura della campagna elettorale presso il Bar Il Palio in Piazza del Campo venerdì 24 sera dalle ore 19.30 in poi. Sarà possibile incontrare i candidati al consiglio comunale e il candidato sindaco Enrico Tucci per scambiarsi le ultime impressioni e gli auguri. Vi aspettiamo.

CITTADINI DI SIENA: Siena e il Siena in serie A

contrassegno-lista-CITTADIN

In questi giorni la vicenda della retrocessione del Siena è stata alla ribalta politica per poche ore e poi è scomparsa, dopo una presa di posizione liquidatoria del candidato Pd, seguita da una rapida marcia indietro di fronte a qualche reazione risentita, ma sostanzialmente senza alcun impegno.
Non ci sembra invece un argomento di poco conto, nè da confinare al solo ambito sportivo, per una serie di ragioni. La prima è che le recenti vicende del Siena post De Luca, a cui va la nostra eterna riconoscenza, sono esemplificative del “sistema Siena” nel quale a pieno diritto si iscrivono, la seconda è che il Siena in serie B, e se non si prendono seri provvedimenti anche più giù, è comunque un danno per la Città, di immagine e non solo.
Noi non siamo assolutamente rassegnati ad un Siena e a una Siena di serie B. Di certo per meritarci di nuovo la A dovremo cambiare tutto, sia a livello di società sportiva che di amministrazione comunale.
Il vecchio modello secondo cui un imprenditore edile prendeva in mano il Siena per poter godere della estrema vicinanza del Monte dei Paschi, non regge più e non avrà più luogo a procedere. Dobbiamo ribaltare il paradigma: il Siena calcio deve diventare appetibile non perché ha dietro una banca con la quale fare affari (molto) vantaggiosi, ma perché si iscrive in una Città in rilancio. Ed ecco che da parte nostra sarà presa in seria considerazione la possibilità e la opportunità di un ripensamento globale della area del Rastrello in una progettualità di alto livello, da finanziarsi col project financing o con meccanismi analoghi che non aggravino i conti, tale da coniugare gli interessi di una imprenditoria “sana” con quelli della Città. Non è facile, ma neppure impossibile. Si potrà fare solo con un governo civico, libero da legami con lobby, consorterie e associazioni più o meno riservate, dopo un dibattito pubblico e trasparente che coinvolga tutti gli interessati. Per un Siena in A ci vuole un comune di serie A.
Enrico Tucci candidato sindaco
Lista Cittadini di Siena

Tucci (CITTADINI DI SIENA): Caro elettore di centrodestra attento al trappolone

MAN_Web

Caro elettore di centrodestra, di fronte al baratro in cui la sinistra che ci ha governato ininterrottamente per troppi anni ha fatto precipitare la nostra amata Città, certamente stai pensando “ora tocca a noi”: i responsabili di questo scempio vanno allontanati e chi da sempre è all’opposizione deve andare a governare. Purtroppo la questione è più complessa di come sembra perché in Toscana e a Siena, dove la sinistra ha sempre goduto di un largo consenso, il centrodestra ha quasi sempre esercitato una opposizione di facciata, accettando via via qualche elargizione da parte del partito egemone in cambio del quieto vivere. La dimostrazione più chiara, almeno a Siena, sta nella scelta di candidati a sindaco sempre poco competitivi, ricompensata da posti in Banca MPS e in Fondazione, niente di clamoroso per carità, ma è (era) sempre qualcosa. Stavolta che c’era veramente l’occasione di una alternanza di governo il Pdl, maggiore forza di opposizione, invece di schierare un proprio candidato e sfidare apertamente il centrosinistra con eccellenti possibilità di successo, ha scelto di mimetizzarsi in una improbabile lista civica a fianco di spezzoni del centrosinistra, più o meno “dissidente”, ma pur sempre pienamente corresponsabile del disastro causato dal famigerato sistema di potere che ci ha sempre emarginati, in una coalizione nella quale la linea politica è dettata nientemeno che dall’ex-sindaco Cenni. E’ evidentemente un “trappolone” ben congegnato per tenere tutto sotto controllo come sempre.
Secondo noi meriti qualcosa di meglio e di diverso. E lo abbiamo realizzato: insieme a te vogliamo essere protagonisti e non più “sgabelli” del sistema.
Noi ti offriamo la possibilità di votare CITTADINI DI SIENA, una vera lista civica composta di cittadini che si contrappongono frontalmente al “sistema Siena” che ci ha rovinato e propongono uno stile di amministrazione sobrio, improntato alle legalità e alla trasparenza. Vogliamo come te una città più decorosa e sicura, vogliamo come te una città nella quale si possano tranquillamente esprimere le proprie opinioni senza essere emarginati ed esercitare i propri legittimi diritti senza dover chiedere piaceri a nessuno. Vogliamo una città  nella quale i nostri figli e nipoti abbiano opportunità di lavoro ed un futuro. Valuta con attenzione la nostra lista: abbiamo donne ed uomini, intelligenze e competenze che ci permettono di iniziare ad amministrare Siena dal giorno successivo al nostro insediamento senza dover rendere conto a nessuno se non agli elettori, nell’esclusivo interesse della comunità.

Enrico Tucci per la lista Cittadini di Siena